Dieci biglietti per la prima nazionale di Ana e la muerte di Calderon

Dieci biglietti per la prima nazionale di Ana e la muerte di Calderon

15 mag 21
/
Dalle 19.00 - alle 21.00
Teatro Storchi
largo Garibaldi - 41122 modena (MO)

Informazioni

Di nuovo a casa, recita lo slogan scelto da Emilia Romagna teatro per lanciare l’attesissima - da tutti gli appassionati - riapertura dei suoi teatri, e del teatro Storchi in particolare. A riaprire il Teatro Storchi di Modena da sabato 15 a domenica 23 maggio è Ana contra la muerte (Anna contro la morte), un’inedita versione italiana in prima nazionale del nuovo spettacolo di Gabriel Calderón, uno dei maggiori artisti di teatro uruguaiani che con questo lavoro consolida la sua collaborazione con ERT Fondazione. Famiglia, violenza e morte sono al centro dello spettacolo che racconta di una madre si oppone con tutte le forze alla morte e affronta innumerevoli prove per cercare di salvare la vita di suo figlio malato.

Non può permettersi altre cure, ma non può neanche lasciare che suo figlio muoia. Cosa è disposta a fare per salvarlo? Fino a che punto siamo in grado di capirla? Una storia commovente che traspone sul palcoscenico in maniera semplice le esperienze più complesse della nostra esistenza, per riflettere su temi che risulterebbero dolorosi senza la mediazione del linguaggio teatrale.

Per lo spettacolo “Ana contra la muerte” mettiamo a disposizione dalla tarda mattinata di oggi 10 biglietti (ogni lettore potrà prenotare al massimo 2 posti) che saranno disponibili sul nostro sito web, per i nostri lettori registrati alla nostra Community Noi Gazzetta. I biglietti che mettiamo a disposizione sono tutti per il 15 maggio. Una volta ricevuto e scaricato il coupon inviato dalla Gazzetta, il lettore dovrà reinoltrarlo via mail alla biglietteria (biglietteria@emiliaromagnateatro.com) per ricevere il biglietto con cui poter entrare in teatro.  Questa procedura è necessaria al fine di rispettare le normative anticovid

Location

Cookie Policy

Privacy

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A., Viale Vittorio Alfieri n. 9 - 57124 Livorno - P.I. 01954630495

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. E' espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.