La sagra famiglia
24 gennaio 2020

La sagra famiglia

Ingresso ridotto per i lettori

Paolo Cevoli racconta la sua storia personale di padre e di figlio paragonata con ironia e leggerezza ai grandi classici.

Posti scontati in seconda galleria

La vedova allegra
19 gennaio 2020

La vedova allegra

Ingresso ridotto per i lettori

"La vedova allegra", un classico dell'operetta in scena al teatro Nuovo di Ferrara.

Posti scontanti per la I galleria

Preziosi è Van Gogh
18 gennaio 2020

Preziosi è Van Gogh

Ingresso ridotto per i lettori

"Vincent Van Gogh. L’odore assordante del bianco" di Stefano Massini con Alessandro Preziosi, in scena al Teatro Abbado

Posti scontati in platea

Big Mama & friends
17 gennaio 2020

Big Mama & friends

Ingresso omaggio per i lettori

Serata Big Mama - Sergio Sylvestre - Après La Classe. Big Mama torna dal vivo acon un appuntamento speciale e due ospiti particolari: Après La Classe e Sergio Sylvestre. Big Mama è la nuova dimensione della black music, il nuovo rhythm & blues che incontra l’hip hop e il reggaeton.

Posti gratuiti per la community

Trascendi e sali
16 gennaio 2020

Trascendi e sali

Ingresso ridotto per i lettori

"Trascendi e sali" con Alessandro Bergonzoni al teatro dei Fluttuanti di Argenta.

Posti scontati in platea e galleria

Gospel
19 dicembre 2019

Gospel

J. David Bratton, gigante della musica Gospel, produttore, autore, insegnante, dopo il successo ottenuto nelle passate tournées, in cui si è esibito in numerosi teatri, chiese ed auditorium ritorna in Italia con una formazione d’eccezione Every Praise & Virginia Union Gospel Choir che accoglie i migliori cantanti e musicisti del gospel americano provenienti dalla Virginia e New York, per un totale di 30 artisti. Bratton dopo anni in tour sia negli Stati Uniti sia in Italia ed Europa, miscela sapientemente musiche tradizionali e gospel contemporaneo.


 


"Un borghese piccolo piccolo"
17 dicembre 2019

"Un borghese piccolo piccolo"

Tratto dal celebre romanzo di Vincenzo Cerami e già capolavoro cinematografico di Mario Monicelli con Alberto Sordi, “Un borghese piccolo piccolo” diventa una piècee approda a teatro nell’interpretazione di uno straordinario attore, Massimo Dapporto, e con le musiche di Nicola Piovani. Il romanzo è un ritratto di agghiacciante attualità del nostro Paese. Sua peculiarità è la tinta grottesca con cui l’autore descrive le umili aspirazioni del protagonista Giovanni Vivaldi, il borghese piccolo piccolo, un uomo di provincia impiegato da oltre trent’anni al Ministero il cui più grande desiderio è quello di “sistemare” suo figlio Mario, proprio nello stesso posto di lavoro. Ma come ottenere una raccomandazione? Ecco l’inizio della sua ricerca disperata di una “scorciatoia” per garantire un futuro al ragazzo.


Clementino all’Estragon di Bologna
14 dicembre 2019

Clementino all’Estragon di Bologna

 Clementino torna nei club italiani dopo 5 anni di assenza per 6 imperdibili live, per la prima volta accompagnato dalla The Smoke Band. Clementino torna a due anni dall’ultimo disco con un nuovo lavoro che rappresenta il lavoro discografico della maturità e della svolta: “Tarantelle”. L’album, che ha debuttato alla #3 della classifica FIMI e ha totalizzato oltre 13 milioni di stream su Spotify in sole due settimane, è caratterizzato dalla naturalezza nella scrittura e nella stesura delle rime sul beat, con un flow sempre diverso e sempre nuovo. Nell’ultimo album ha deciso coinvolgere alcuni artisti tra cui Fabri Fibra, Gemitaiz, Nayt e Caparezza.

Quattro lettori della Nuova entrano gratis al concerto all'Estragon
Cristina d'Avena e GB all'Estragon
13 dicembre 2019

Cristina d'Avena e GB all'Estragon

Ingresso omaggio per i lettori

"Duets Forever - Tutti cantano Cristina" è il nuovo album della nostra mitica Cristina D'Avena. Uscito lo scorso anno per la Warner Music, il nuovo album rappresenta il secondo capitolo del fortunato "Duets- Tutti cantano Cristina", il disco che ha debuttato al prima posizione della classifica di vendita ed è stato nella top20 della charts degli album più venduti nel 2017.Sarà l'occasione per rivederla di nuovo dal vivo sul palco dell'Estragon accompagnata da quei buontemponi dei Gem Boy. Una serata da cantare a squarciagola.

4 ingressi omaggio per i lettori della Nuova anziché 23 euro

"W le donne"
11 dicembre 2019

"W le donne"

Riccardo Rossi, amatissimo personaggio televisivo e teatrale, con la consueta ironia, nel suo ultimo spettacolo porta sul palco tutte le donne con cui gli uomini si devono inevitabilmente imbattere nel corso della loro vita e ci racconta i dettagli di questo viaggio, con la piena consapevolezza della schiacciante superiorità femminile


De Chirico oltre il quadro
7 dicembre 2019

De Chirico oltre il quadro

De Chirico oltre il quadro.
Manichini e miti nella scultura metafisica


Sospesi nello spazio e nel tempo, i misteriosi personaggi che hanno reso tanto celebre la Metafisica di Giorgio de Chirico sono stati proposti innumerevoli volte, non solo con la grafica e la pittura ma anche nella versione tridimensionale, in una produzione scultorea di cui probabilmente il grande pubblico ancora non conosce la particolare suggestione. Meno nota della produzione pittorica, ma certamente non meno evocativa, la scultura del grande maestro offre infatti l’occasione per approfondire alcuni dei soggetti che hanno dominato la sua poetica, tra i quali spiccano l’enigmatica presenza dei manichini e la persistenza del mito e della memoria dell’antico.


"Il pipistrello"
5 dicembre 2019

"Il pipistrello"

10 posti

Il Pipistrello”, l’operetta di Johann Strauss più famosa e più rappresentata al mondo e che incarna lo spirito e l’essenza stessa dell’operetta viennese, sarà presentata in una nuova e smagliante produzione che coniuga il fasto dell’allestimento alla bravura degli interpreti.

La felicità secondo Insinna alla Pandurera
30 novembre 2019

La felicità secondo Insinna alla Pandurera

“La macchina della felicità” di e con Flavio Insinna

Uno spettacolo ricco di comicità, di racconti e di canzoni intrecciato alla trama dell’omonimo romanzo scritto dallo stesso Flavio e scandito dalla storia d’amore tra i due protagonisti Laura e Vittorio. “Chi di voi e felice? Chi e felice alzi la mano!”. Da questa provocazione Flavio Insinna, un Pierino cresciutello ma sempre birbone, parte alla ricerca della felicita, cercandola nelle piccole cose (che poi tanto piccole non sono) e nelle cose grandi (che poi tanto grandi non sono), in allegria, tutti insieme appassionatamente, mano per mano con il pubblico, come in un grande pranzo di Natale passato a ridere in compagnia di chi ti vuole bene.

Ingresso scontato per i lettori



Dio ride con Moni Ovadia sul palco di Argenta
29 novembre 2019

Dio ride con Moni Ovadia sul palco di Argenta

“Dio ride – Nish Koshe” di e con Moni Ovadia A venticinque anni dal primo Oylem Goylem, Moni Ovadia mette in scena un nuovo spettacolo che ritrova il vecchio ebreo errante tra narrazione, umorismo e riflessione drammatica, racconto e canzoni, musica e barzellette. Protagonista di Dio ride – il cui sottotitolo, Nish Koshe in yiddish si traduce ironicamente con “così così” – sarà il vecchio ebreo errante che ritorna, con nuove storie e nuove musiche, insieme ad altri cinque musicisti, vagabondi come lui su una zattera piena di libri, vagando senza una meta precisa, cantando e suonando storie tristi e allegre, parlando del divino, ridendo e ricordando con malinconia un passato che a tratti minaccia di ripetersi. Una risata amara ma anche
 A venticinque anni dal primo Oylem Goylem, Moni Ovadia mette in scena un nuovo spettacolo che ritrova il vecchio ebreo errante tra narrazione, umorismo e riflessione drammatica, racconto e canzoni, musica e barzellette. Protagonista di Dio ride – il cui sottotitolo, Nish Koshe in yiddish si traduce ironicamente con “così così” – sarà il vecchio ebreo errante che ritorna, con nuove storie e nuove musiche, insieme ad altri cinque musicisti, vagabondi come lui su una zattera piena di libri, vagando senza una meta precisa, cantando e suonando storie tristi e allegre, parlando del divino, ridendo e ricordando con malinconia un passato che a tratti minaccia di ripetersi. Una risata amara ma anche profonda sugli eventi del passato come la Shoah e l’emigrare costante del popolo ebreo.

Biglietti scontati per i lettori della Nuova

Danza alla Pandurera: Pas de deux gala
24 novembre 2019

Danza alla Pandurera: Pas de deux gala

“Pas de deux gala” di Alessandra Bigonzetti


con Martina Arduino, Stefania Ballone, Gaia Andreanò, Marco Agostino e Christian Fagetti, danzatori del Teatro Alla Scala di Milano
Damiano Artale della Compagnia Aterballetto

Tra il repertorio del Lago dei Cigni, Lo Schiaccianoci, Le Corsaire e Raimonda e il contemporaneo d’autore, un alternarsi di brani d’impatto emotivo e rigore tecnico stilistico, eseguiti dai danzatori provenienti dai più importanti teatri italiani.


Mezzosangue all’Estragon di Bologna
23 novembre 2019

Mezzosangue all’Estragon di Bologna

 Mezzosangue, rapper romano, arriva a Bologna col suo nuovo live “Sua Cuique persona” (tour) prende il nome da un quadro del ‘500 e significa “a ciascuno la propria maschera” che è anche il messaggio di fondo dell’artificio scenico dell’artista romano: ognuno vede sotto quel passamontagna il volto che vuole vedere, dandogli il proprio significato. E dunque ancora una volta, il live sarà un rito collettivo tra rime, sempre con piani di lettura diversi e una band dal sound formidabile.

Quattro lettori della Nuova entrano gratis al concerto all'Estragon
 
Un mondo d'amore per l'Ail
23 novembre 2019

Un mondo d'amore per l'Ail

Serata benefica per l'Ail.
Al teatro Nuovo di Ferrara si esibiscono Sister & friends, Sergio Ricci alias Tony Corallo, Roberto Rimondi che interpreta Gianni Morandi e la presidente della Provincia Barbara Paron.

Info: Rossano 3356036360 e Manuela 3492336122

(con il contributo di Ascom e il patrocinio del Comune di Ferrara)

Moving with Pina
17 novembre 2019

Moving with Pina

A dieci anni dalla scomparsa di Pina Bausch, una conferenza danzata per raccontarne l’universo visto dalla prospettiva di Cristiana Morganti, storica interprete del Tanztheater di Wuppertal. Attraverso l’esecuzione di alcuni estratti del repertorio della compagnia, la danzatrice racconta la sua esperienza artistica e umana al fianco dell’indimenticata coreografa tedesca, mettendo in luce quanta dedizione, fantasia e cura del dettaglio riponesse nella creazione del movimento.

Lagwagon all’Estragon di Bologna
14 novembre 2019

Lagwagon all’Estragon di Bologna

I Lagwagon non hanno bisogno di presentazioni per gli amanti del genere e non solo; tra le istituzioni del punk rock, in quasi trent'anni di carriera hanno raggiunto il successo mondiale pubblicando dei veri e propri inni per la scena internazionale. La storia dei Lagwagon è fatta non solo di pietre miliari come Violins (dall'album Hoss, 1995) o May 16 (Let’s Talk About Feelings, 1998), ma anche di tante, tantissime travolgenti esibizioni dal vivo. Dal 1988 a oggi la band ha infatti macinato kilometri su kilometri e calcato i palchi di tutto il mondo guadagnando notorietà e soprattutto una schiera di fan sempre più affezionati. La loro carica live è innegabile: con qualche accordo e rullate ben assestate sono in grado di catapultare il pubblico sulle spiagge di Santa Barbara, dove tutto ha avuto inizio.
Quattro lettori della Nuova entrano gratis al concerto all'Estragon
 

GEDI News Network SpA - Via Ernesto Lugaro n. 15 - 00126 Torino - P.I. 01578251009 - Società soggetta all'attività di direzione e coordinamento di GEDI Gruppo Editoriale S.p.A.

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.