"Disconnettersi", ovvero come vivere senza smartphone

"Disconnettersi", ovvero come vivere senza smartphone

31 gen 20
/
Dalle 18.30 - alle 20.00
Sala conferenze La Provincia Pavese
viale Canton Ticino, 16 - 27100 Pavia (PV)

Informazioni

Qual è la ragione per cui siamo sempre con il cellulare in mano e sobbalziamo a ogni notifica? Come ci ha cambiato la vita la possibilità di avere tutte le informazioni del mondo (o quasi), mappe per orientarsi ovunque, strumenti per vedere cosa fanno gli altri, i nostri amici, persone che vorremmo conoscere? E cosa c'entrano gli smartphone con l'impulsività? Per cercare di dare una risposta a queste domande, dopo l'esperimento tentato dal liceo Cairoli l'anno scorso (ne avevamo scritto qui) la scuola lancia una sfida a tutti: adulti, giovani, ragazzi, studenti, lavoratori e anziani. La proposta è limitare l’uso dello smartphone per un periodo di sette giorni e tenere un diario sull'esperienza. Si può aderire dal 1 febbraio al 31 marzo, dopodiché la sperimentazione chiude e i dati raccolti sulla piattaforma verranno elaborati e poi resi pubblici in forma anonima. Per saperne di più, l'appuntamento è venerdì 31 alle 18,30 allo Spazio Provincia Pavese (viale Canton, Ticino, 16) con Maurizio Fea, psicologo, Lucia Dorigo e Elena Razzini, insegnanti del Cairoli.

Location

Privacy

GEDI News Network SpA - Via Ernesto Lugaro n. 15 - 00126 Torino - P.I. 01578251009 - Società soggetta all'attività di direzione e coordinamento di GEDI Gruppo Editoriale S.p.A.

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. E' espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.