Museo del Precinema

Museo del Precinema

27 ott 18
/
Dalle 14.30 - alle 15.30
Palazzo Angeli
Prato della Valle 1/A - 35123 Padova (PD)

Informazioni

Con Noi il mattino di Padova, in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, alla scoperta di un luogo magico: una visita guidata a cura del Museo del Precinema-Collezione Minici-Zotti

.

Passeggiando per Prato della Valle, una delle più grandi piazze d’Europa, avrete il piacere di ammirarne il palazzo più antico: Palazzo Angeli. Qui hanno soggiornato Andrea Memmo, senatore veneziano, e il pittore vedutista Canaletto, il quale utilizzando uno strumento del Precinema, la camera oscura, realizzò una veduta della piazza dal piano dove oggi è esposta la Collezione Minici Zotti, che costituisce il Museo del Precinema.

Con il termine Precinema s’intendono tutte le forme d’intrattenimento, supportate da rappresentazioni figurative e da effetti illusori, che incontriamo dall’antichità alla nascita vera e propria del cinema. La dottoressa Minici Zotti iniziò ad appassionarsi a questo mondo quando trovò una lanterna magica nella soffitta della sua casa veneziana, e da lì iniziò a contribuire alla divulgazione della conoscenza del Precinema, svolgendo l’attività di lanternista in tutto il mondo. Questa disciplina si è diffusa negli anni, a tal punto che oggi la si può studiare anche nelle università.
Salendo le scale sino al piano alto di questo splendido palazzo, che richiama la soffitta da dove tutto ebbe inizio, vi ritroverete immersi in un ambiente accogliente che vi porterà a rivivere la magia e lo stupore che gli effetti ottici suscitavano tra i grandi e piccini nei secoli passati. Un tempo magico dove, grazie agli artisti di strada ed agli strumenti come il Mondo Niovo o il Megaletoscopio, le masse ingenti potevano ammirare rapiti il mondo che fino ad allora avevano solamente sognato.
All’interno del museo troverete l’evoluzione storica e scientifica del Precinema partendo dal teatro d’ombre indonesiano databile prima della venuta di Cristo, proseguendo con i vari macchinari ad uso delle masse come ad esempio lo stereoscopio, la camera ottica e la lanterna magica, i quali hanno portato alla nascita del cinema come oggi lo conosciamo.

La collezione è composta da oggetti di varia natura: scientifica, storica, artistica, teatrale e musicale, che trasmettono la necessità radicata nel tempo di poter cogliere, conservare e riprodurre le immagini che raccontavano il mondo ed i suoi usi lungo i secoli.
Attraverso un percorso che vi permetterà di interagire con alcuni strumenti originali, appartenenti a questa collezione unica e rara nel mondo, avrete l’occasione di osservare e comprendere da vicino una forma d’arte che meravigliava regine, nobili ma anche e soprattutto il popolo.
Se desiderate tornar bambini e rimanere ammaliati da questa splendida collezione, il museo vi farà sentire come se foste stati in un sogno ed in un mondo magico senza tempo.

Gli sponsor

aspiag
argos

Location

Privacy

GEDI News Network SpA - Via Ernesto Lugaro n. 15 - 00126 Torino - P.I. 01578251009 - Società soggetta all'attività di direzione e coordinamento di GEDI Gruppo Editoriale S.p.A.

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. E' espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.