Ponte romano di San Lorenzo

Ponte romano di San Lorenzo

07 ott 18
/
Dalle 11.00 - alle 11.30
Ponte San Lorenzo
via San Francesco - angolo riviera dei Ponti Romani - 35123 Padova (PD)

Informazioni

Con Noi il mattino di Padova, in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, scendiamo a cercare un tesoro nascosto: una visita guidata a cura dell'Associazione Arc.a.dia.

Il Ponte di San Lorenzo è l'unico interamente conservato fra gli antichi cinque ponti di Padova romana.

Notizie del ritrovamento del Ponte risalgono al Settecento, ma è solo con gli scavi attuati nel 1938, per restaurare il Palazzo del Bo', che venne totalmente riscoperto e oggi, dopo duemila anni di distruzioni e inondazioni, se ne possono ancora ammirare i solidi e antichi resti.

La struttura, risalente al decennio 40-30 a.C., è impostata su due pile e articolata in tre arcate e conserva ancora l'iscrizione con i nomi dei magistrati che ne seguirono la realizzazione.

Un tempo il Naviglio Interno, detto anticamente Flumesello, passava sotto il Ponte di San Lorenzo.

Il Ponte deve il suo nome alla chiesa di San Lorenzo, soppressa nel 1809 per volontà napoleonica, alla quale era addossata la Tomba di Antenore. Il ponte fu anche chiamato Ponte S. Stefano per un attiguo monastero, attuale liceo Tito Livio, o per l'Università, sorta a poca distanza.

Oggi al posto del Ponte e del Naviglio Interno, interrati negli anni '60, si trovano riviera Tito Livio e riviera dei Ponti Romani, quest'ultima così denominata per i resti di ben cinque antichi ponti romani.

Gli sponsor

aspiag
argos

Location

Privacy

GEDI News Network SpA - Via Ernesto Lugaro n. 15 - 00126 Torino - P.I. 01578251009 - Società soggetta all'attività di direzione e coordinamento di GEDI Gruppo Editoriale S.p.A.

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. E' espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.