Luoghi di scienza e di cultura
dal 23 agosto al 10 ottobre 2019

Luoghi di scienza e di cultura

L’Università di Padova compirà 800 anni nel 2022. Ottocento anni di storia e di ricerca che hanno caratterizzato la città e il suo ateneo.  In vista di quella ricorrenza, partono una serie di iniziative per valorizzare e far conoscere l’immenso patrimonio scientifico, culturale e artistico del Bo.

Il mattino di Padova è media-partner


Ottocento anni di storia e di ricerca che hanno caratterizzato la città e la nostra Università. 800 anni di libertà e di futuro che si vogliono celebrare attraverso un traguardo storico che poche università al mondo possono vantare. Il percorso delle celebrazioni è ora più che mai un percorso vivo, che si immerge nella città, dove è nata e cresciuta l'Università, tra le più prestigiose e antiche del mondo.

Ecco perché dal 2019 al 2022 l'Università di Padova mette in campo una serie di iniziative dedicate a Padova e ai padovani, con lo spirito di valorizzare e far conoscere l’immenso patrimonio scientifico, culturale e artistico della nostra Università, per rileggere la lunga storia che ci ha portato fin qui, per evidenziare il ruolo dell’Ateneo nella diffusione dei saperi e per potenziare la dimensione internazionale che è stata il suo tratto distintivo fin dalle origini.

Ogni anno un testimonial storico; si inizia con il grande matematico, fisico, astronomo del '900 Giuseppe Colombo, il "Meccanico del cielo". Tra agosto e settembre vengono aperti autentici scrigni della scienza "made in Padova". Luoghi di scienza e di cultura; l’Università apre le porte dei suoi antichi tesori architettonici, di scienza e di cultura, per una serie di appuntamenti estivi.

GEDI News Network SpA - Via Ernesto Lugaro n. 15 - 00126 Torino - P.I. 01578251009 - Società soggetta all'attività di direzione e coordinamento di GEDI Gruppo Editoriale S.p.A.

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.