Palazzo del Monte di Pietà Udine - secondo turno

Palazzo del Monte di Pietà Udine - secondo turno

  • Posti esauriti
  • Ingresso gratuito
15 dic 18
/
Dalle 10.30 - alle 11.30
Palazzo del Monte di Pietà
Via del Monte 1 - 33100 udine (UD)

Informazioni

Un tour guidato e gratuito riservato ai lettori della community del Messaggero Veneto.

Questa è l'occasione di scoprire cosa c'è dietro le facciate austere e piuttosto imponenti di questo grande edificio che occupa da centinaia di anni uno spazio privilegiato nel cuore di Udine.

I visitatori, potranno usufruire di una guida esperta  che illustrerà  ai vari gruppi i molti tesori d’arte che il Monte ha accumulato in cinque secoli di presenza sul territorio regionale.

Palazzo del Monte, sede della Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia, ora appartenente a Intesa Sanpaolo, con la sua struttura maestosa e severa, ingentilita dagli archi in via Mercato Vecchio, è armoniosamente inserito in quella zona di Udine  che dal medioevo è centro pulsante della vita sociale ed economica della città.

All’interno del Palazzo, la cappella di Santa Maria, portata a compimento nel 1694, trova una meritata collocazione nel mondo dell’arte, grazie all’importante altare marmoreo di Giovanni Comin ed Enrico Merengo e alla decorazione barocca che vede gli splendidi affreschi del pittore Giulio Quaglio.

Oltre all’interessante architettura del Palazzo, particolarmente significativa è anche la quadreria con alcune Pietà dei secoli XVI-XVII, dipinti sei-settecenteschi di soggetto sacro o profano, un consistente numero di dipinti del Novecento: tra gli artisti più insigni ricordiamo Pomponio Amalteo, Palma il Giovane, Marcello D’Olivo. Tra le collezioni d’arte un posto di tutto rilievo occupano inoltre  i mobili: armadi, credenze, cassapanche, sedie di incomparabile bellezza, testimoni della grande tradizione lignaria del Friuli.

 


Location

GEDI News Network SpA - Via Ernesto Lugaro n. 15 - 00126 Torino - P.I. 01578251009 - Società soggetta all'attività di direzione e coordinamento di GEDI Gruppo Editoriale S.p.A.

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.